ANSA (© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)
Aggiornato il: 24/06/2012 | autore ANSA

Bologna, maxi multe contro gli schiamazzi

Bologna, schiamazzi in piazza:maxi multe


Bologna, maxi multe contro gli schiamazzi

BOLOGNA - Stretta sul baccano notturno in zona universitaria a Bologna: il giro di vite passa per il portafogli. Due multe da 400 euro hanno infatti colpito due persone, colpevoli di schiamazzi in piazza Puntoni alle due di notte. I rumori sono stati segnalati da alcuni residenti alla centrale operativa. Ma sul posto era gia' presente una pattuglia mista di Polizia di Stato e Municipale.

Anche ieri sera, tanta la gente in zona, nonostante non ci fossero eventi particolari. All'una circa 500 persone in Piazza Verdi.

10Commento
24 giu 2012, 06.40
avatar
Mi pare giusto.......al diritto di divertirsi degli uni si contrappone il diritto alla quiete ed al riposo degli altri.
24 giu 2012, 10.05
avatar
non ho mai capito il perchè molta gente , soprattutto giovani per divertirsi , debbono disturbare la quiete pubblica , ubriacarsi , correre con le auto , farsi del male per forza , avere le autoradio a volume molto alto , rompere bottiglie , ecc.ecc. certo quando ci sono le presenze delle forze dell'ordine in continuazione le cose cambiano .
24 giu 2012, 10.00
avatar
i giovani vanno educati , ma per capirlo devono pagare e così ci pensano prima di esagerare , un grosso plauso alle forze dell'ordine tutti di bologna . spero che sia da esempio per altri comuni .
24 giu 2012, 09.56
avatar
mi sembra molto giusto che il comune di Bologna adotta delle misure contro chi disturba la quiete pubblica , spero lo adottino tutti i comuni d'italia , ce gente che e convinta di poter fare tutto ed il contrario di tutto , a qualsiasi ora della notte o di giorno in quanto non interviene mai nessuno , e qui invece deve intervenire l'istituzione per troncare i disturbatori , ce gente che non rispetta l'orario di lavoro , se e tardi , presto , festivo , questo perchè mancano i controlli in molti comuni le istituzioni sono assenti , cos' nasce l'arroganza , ecc.ecc.
25 giu 2012, 00.25
avatar

LA PRIMA VOLTA SI PERDONA LA SECONDA SI BASTONA

LA SECONDA (idea per un giudice dalle idee piu' aperte di quello che ha condannato chi ha ucciso al

volante ed e' attualmente libero con patente,

CONDANNARE a 30 giorni di sana riabilitazione meglio se durante il periodo delle ferie estive ospite di

una caserma della forestale in alta montagna o spegnere incendi con aggiunta delle spese di vitto e al

loggio a totale carico.al ritorno quando attraversera' piazza maggiore mettera' le pattine per non fare

rumore.

PER MONTI una occasione per fare cassa visto gli embriachi del sabato sera

PER I FORESTALI assodato che sono oltre 5'000 mila una occasione per farli lavorare felici e contenti

 

31 mar 2013, 04.12
avatar

BENE      EDUCAZIONE   E RISPETTO

 

LE PERSONE DOPO UNA CERTA ORA HANNO IL SACROSANTO DIRITTO DI STARE

TRANQUILLI NELLE PROPRI CASE.

 

 MULTE PIU SALATE PER I POLLI SPENNACCHIATI  CHE SI CREDONO PADRONI

DI FARE TUTTO SENZA RISPETTARE NESSUNO.

 

 

17 mar 2013, 04.13
avatar
questi di giorno dormono, di notte si divertono, tanto ci sono i genitori che li mantengono.poi si lamentano che non trovano lavoro. io penso che non lo cercano e se lo trovano non accettano facilmente. naturalmente non tutti i giovani sono uguali , per fortuna.
26 giu 2012, 14.34
avatar
Per cortesia riportiamo le notizie correttamente.
Non si tratta né di gente ubriaca e né tanto meno di rumori.
I ragazzi multati stavano cantando De Andrè con le loro chitarre acustiche.
26 giu 2012, 08.34
avatar
zoticoni di m.... moralisti bacchettoni la cittá non é solo vostra
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?

approfondimento

messaggio promozionale

Video

SùGiù

tutte le notizie