Primopiano
26/06/2012 17:19
Dramma in gita, muore un bimbo

Tragedia sul Monte Calvana



Precedente1 di 15Successiva
Share this Gallery

Un gruppo di bambini in gita sul Monte Calvana, a Prato, dopo una lunga escursione sotto il sole ha cominciato ad accusare difficoltà e malessere per disidratazione. Uno dei piccoli giganti, 11anni, è andato in arresto cardiaco. Soccorso dall'eliambulanza all'ospedale di Careggi dove adesso si trovano anche i parenti, non ce l'ha fatta.

VIDEO - Parlano i testimoni della gita finita in tragedia

Una cinquantina di altri bambini ha avuto bisogno di soccorso in quanto disidratati e stremati. Sono stati evacuati con un elicottero dei vigili del fuoco che ha fatto la spola tra il monte Calvana e la caserma dei pompieri di Prato.

I vigili del fuoco, che hanno prestato soccorso muovendosi anche da terra, hanno organizzato voli ogni sette minuti perché i ragazzi non erano in grado di proseguire la marcia, avevano difficoltà fisiche e stavano male, e sono stati evacuati a gruppi di 7-8 per volta.

La comitiva era partita da Paperino di Prato ed aveva approcciato la Calvana da un sentiero presso la località Capo Bastone.

220Commento
26 giu 2012, 14.04
avatar

inutili critiche .... inutili commenti.....

E' deceduto un bambino che poteva essere il figlio ... il fratello... di chiunque di noi.....

Sentite condoglianze alla famiglia... a tutti gli amici e i cari.....

 

 

26 giu 2012, 12.49
avatar
ma come si fa a fare fare escursioni lunghe a bambini sotto il sole bisogna essere dei grandi idioti 
mi chiedo come si può affidare dei bimbi a persone senza cervello 
26 giu 2012, 11.13
avatar
Ma il capo scout non si era accorto delle difficoltà dei bambini a causa del grande caldo? O è scemo o è da mettere in galera!
26 giu 2012, 13.50
avatar

Come si fa a portare in gita dei bambini con questo caldo? bisogna essere degli incoscienti!!!

 

27 giu 2012, 00.02
avatar

Sono di Prato.Conosco molto bene la Calvana,la località per la precisione si chiama Casa Bastone.

Premetto che un conoscitore della zona sà che non c'è acqua in zona per cui prima di partire

bisogna farsi una bella scorta d'acqua.Al momento non sò da dove sono partiti,ma se sono partiti

a piedi da Paperino, per arrivare a Casa Bastone per poi prendere il sentiero che porta sul crinale

con dei ragazzini sicuramente non allenati per simili camminate e da INCOSCIENTI,perche il

tragitto e molto lungo e a un certo punto sale per diversi KM.con salita abbasta irta.Poi a partire

alle 10 con il caldo che fà..........prete o non prete e veramente un disgraziato.

26 giu 2012, 18.26
avatar

ma vi sembra normale che più di 60 bambini vengano affidati a degli irresponsabili boy scout per condurli a compiere con questo caldo e sotto al sole battente un percorso di montagna lungo molti chilometri? La Calvana è una vera e propria montagna difficile ardua e inestricabile dove si è nascosta e forse si nasconde ancora la famosa ANONIMA SARDA e dove nemmeno le forze dell'ordine hanno mai avuto successi. E come tutte le montagne deve essere temuta.. Chi ha valutato le possibilità fisiche di quei ragazzini per compiere per quel percorso? Sono finiti tutti disidratati e uno di loro ha lasciato per sempre i suoi cari... Per colpa di chi si sente illuminato dalla loro fede e dalla loro chiesa ma vivono nell'ignoranza più totale! Parla chi ha percorso per anni sentieri crinali e altopiani ma in sicurezza e temendo la montagna perchè il timore significa ragionevolezza e controllo di noi stessi mentre al contrario l'arroganza e l'ignoranza dei BOY SCOUT significa solo stupidità. Ai tempi del mio lontano liceo girava una filastrocca.. I BOY SCOUT SONO DEI BAMBINI VESTITI DA CRETINI GUIDATI DA DEI CRETINI VESTITI DA CRETINI.

27 giu 2012, 00.01
avatar
La demenza umana non ha confini...... questi disgraziati ai quali sono state affidate le vite di questi poveri bambini  non sono altro che immondizia umana, io li metterei dieci giorni sotto il cocente sole senza acqua e poi vediamo cosa succede, DISGRAZIATI DELINQUENTI !!!!!!!!!!!!!! 
26 giu 2012, 12.05
avatar
comunque nel 2012 non è normale morire a 11 anni disidratati! ma sti bambini non li hanno neanche fatti bere? mi sa che i figli è meglio tenerli a casa dalle gite! ma in che mondo siamo andati a finire! invece di migliorare stiamo peggiorando di giorno in giorno;:::
26 giu 2012, 12.31
avatar

dramma della stupidita' ..quel bimbo e' stato  ucciso dalla leggerezza e incompetenza di chi ha organizzato il tutto ... con il caldo la comitiva partita ore 10 orario in cui doveva essere a destino


p.s.   e' anche vero ragazzi al giorno di oggi obesi a 11 anni ..che mangiano?  che vita fanno? ma le famiglie ci sono ancora?


27 giu 2012, 01.40
avatar

Purtroppo non è il primo incidente che capita nelle comitive oratoriali.

Solo negli ultimi 3 anni si sono contati molti  incidenti gravi per escursioni in montagna o pomeriggi in piscina o per spazi oratoriali non a norma.

Attenzione!! Gli animatori dell'oratorio non sono adulti ma adolescenti... Già a 15 anni possono giudare e animare un gruppo di bimbi...

Sono bambini affidati a ragazzi troppo giovani che vengono "preparati" con un corso che dura poche ore dove non si insegnano le basi del pronto soccorso ma i giochi di società.

Ho un figlio di 15 anni che ha frequentato poco l'oratorio estivo e mai le gite oratoriali, spesso mal gestite e con lunghe camminate sopportate forse dagli adulti ma pericolose e faticose per bambini non attrezzati affidati a adulti incompetenti 

26 giu 2012, 12.50
avatar
Prima di tutto condoglianze alla famiglia. Sono d'accordo con  luigimita. Soltanto per partecipare a ginnastica nella mia scuola dovevi avere il certificato medico. Così era se facevi judo, o giocavi nella squadretta di pallacanestro o di calcio locale. Potrebbe anche essere, che il bambino aveva una qualche anomalia cardiaca congenita, e nessuno ne sapeva niente. Non sempre vengono riscontrate, finchè purtroppo non è troppo tardi. Certo che ai miei tempi, non si stava mai fermi. Un pò perchè non avevamo altre distrazioni, vedi computer o videogiochi, un pò perchè era, credo, molto più sicuro lasciare i propri figli giocare all'aperto. E forse anche le mamme non dovevano essere così occupate. Ringrazio ancora quei tempi passati a correre dietro un pallone o al mare con gli amici, per poi tornare a casa in bicicletta stremato. Sicuramente mi hanno aiutato molto.
26 giu 2012, 22.23
avatar
per big luciano  spavaldo........ quella marcia doveva e poteva essere interrotta in qualsiasi momento per il troppo caldo vi sara stata piu una rischiesta dei bambini non ASCOLTATA ma ritenendo un offesa all'onnipotenza si e' forzato l'andatura per portare a termine la missione.....assassini!... avete condotto alla morte un bimbo che era affidato alla vostra vigilanza ma voi chiesa fanatica come sempre adorate il martirio amate immolare al vostro dio crudelmente vite umane  A S S A S S I N I
26 giu 2012, 18.43
avatar
Scusatemi , pero voglio splo dire una Cosa ma questi Accompagnatori non potrebbero andare a zappare la terra Cosi imparerebbero e poi Non portano L'ACQUA  e il Minimo che con questo Caldo ma dove hanno studiato ? che paghino  scusatemi !!!!!!
26 giu 2012, 11.50
avatar
Le mie condoglianze alla famiglia per questo immenso dolore!
26 giu 2012, 13.41
avatar
Non ne sò molto, ma mi è parso di capire che non fossero boy scaut (peraltro essendo un corpo ecclesiastico/privato isuoi capi sono ben preparati e finanziati) ma sono sicuro, non c'è bisogno di far parte di un corpo speciale dell'esercito ,per capire che i ragazzini si stavano disidratando.
Purtroppo spesso viene dato il compito di badare ai ragazzini a persone appena maggiorenni ,senza alcuna esperienza (forse non è questo il caso) e poi ci si deve disperare se succede un dramma,forse come spesso accade ora si chiederà unpò di referenze in più .
Comunque sono padre anche io e voglio stringere in un forte abbraccio i genitori di quel povero bimbo,sò che nulla può consolarli ma sentire la vicinanza di altri padri e madri può farli sentire meno soli in questo brutto momento.

27 giu 2012, 01.39
avatar

Come prima e più importante cosa ... condoglianze alla famiglia del bimbo deceduto  :-(

 

e ora il resto : carissima redazione di Msn ho visto che avete riscritto l'articolo NON METTENDO PIù IN BALLO IL TERMINE " S C O U T "   ( nè boyscout e neppure scaut )   ma provare a informarvi prima ? non era sufficiente dire che in una gita organizzata era drammaticamente morto un bimbo senza menzionare ( sbagliando ) associazioni varie ?

Gli Scout organizzano uscite quasi ogni domenica dell'anno da anni e anni in tutta italia, europa, mondo, e non mi risulta che ogni tre per due un bambino muoia, quindi siamo solo fortunati o qualcosa ne sappiamo ?

 

Nonostante ora sia chiaro, cristallino che si trattasse di una escursione organizzata dalla parrocchia vedo che c'è ancora qualcuno che lascia commenti deliranti su noi Scout, e altri ancora che riportano le loro esperienze di leva militare quando il fisico è già formato ... mahhh ! 

 

27 giu 2012, 00.14
avatar

Dimenticavo.Già ad arrivare a Casa Bastone a piedi partendo dai Cappuccini e una faticaccia

circa 1,5/2 ore di irta salita.Per chi conosce la zona sà.Per chi non conosce la zona sembra da

come descrive la notizia che Casa Bastone sia ai piedi della Calvana,non e così,anzi e quasi sul

crinale.Potevano comodamente raggiungere in macchina la loc." I Bifolchi" e da lì comodamente

con un sentiero in piano raggiungere Casa Bastoni con meno di 1 ora di comodo cammino.

Ma già.......troppo facile.   Qualcuno avrà un rimorso per tutta la vita,ma la peggio e che quel ragazzino

non c'è più.  Condoglianze alla famiglia.

26 giu 2012, 11.21
avatar

purtroppo in queste disgrazie cosa commentare??? mi dispice per questa famiglia distrutta , e per questo bambino che non potra godere la sua vita (((((((

condoglianze ai genitori e parenti stretti

26 giu 2012, 12.00
avatar

bell' idea queste gite del caz-/zo ,

trovare sì il colpevole perchè con questo caldo che si fatica a fare 10 metri non mi spiego escursioni in montagna senza idratarsi a bambini di 10 anni.

e' SCANDALOSO CHE un bambino muoia così, poi voi trovate le vostre scuse.

Condoglianze ma non bastano..........

26 giu 2012, 11.50
avatar
Povero Bimbo.. Ma quello che li ha accompagnati che faceva? Non li ha fatti fermare un attimo neanche per bere arrivando al punto di disidratarsi! E portando alla morte un bambino di soli 11 anni! Che vergogna!
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?
MSN Notizie
MSN NotizieMSN Notizie
SùGiù

Fotogallery AGR

Fotogallery di sport

  • Pellegrini, staffetta da record: oro(©ASSOCIATED PRESS)

    Agli Europei di nuoto di Berlino, l'Italia conquista un'altra medaglia del metallo più prezioso: Fede e compagne demoliscono il primato.

  • 20°: Lucas Moura  2013 , dal San Paolo al Psg per 45 milioni di euro. - 1(©Getty Images)

    La classifica degli acquisti che hanno segnato il calciomercato.

  • 1° Michael Schumacher  91 GP : in testa alla classifica all-time dei piloti più vittoriosi di sempre in Formula 1 c'è il Kaiser di Kerpen, che in una carriera da record ha sfiorato la tripla cifra. - 1(©Getty Images)

    In cima alla classifica di tutti i tempi c'è Michael Schumacher (91 vittorie), alle sue spalle Prost (51) e Senna (41). Ma i rampanti Vettel e Alonso stanno mettendo in discussione il dominio delle tre leggende.

  • Continuano le proteste in Brasile, iniziate già nel corso della Confederations Cup. - 1(©Getty Images)

    Continuano le proteste per gli investimenti decisi dal Governo per la Coppa del Mondo.

  • Ayrton Senna, 6 vittorie. Dopo le prove generali con la Toleman nel 1984, il brasiliano trionfa nel 1987 in Lotus. Nel 1988 sbatte, dal 1989 vincerà tutti gli anni fino al 1993. - 1(©Getty Images)

    I plurivittoriosi nel Gp più affascinante.

tutte le notizie