• Giochi Olimpici
Aggiornato il: 19/03/2012 16.43 | di pa.press.net

Canottaggio

Il canottaggio ha prodotto tra i campioni olimpionici più decorati di tutti i tempi, come Sir Steve Redgrave della Gran Bretagna e la leggenda rumena Elisabeta Lipă, oggi punti di riferimento fondamentali per tutti gli atleti.


Remi. (© Press Association)

Remi.

Canottaggio

Il canottaggio ha prodotto tra i campioni olimpionici più decorati di tutti i tempi, come Sir Steve Redgrave della Gran Bretagna e la leggenda rumena Elisabeta Lipă, oggi punti di riferimento fondamentali per tutti gli atleti.

Il canottaggio ha sempre fatto parte dei Giochi moderni, anche se l'evento inaugurale nel 1896 venne cancellato a causa del maltempo. Fu solo a Parigi nel 1900 che vennero assegnate le prime medaglie.

Il canottaggio richiede forza bruta e precisione e prevede due discipline: di coppia, in cui il canottiere ha due remi, uno per mano, e di punta, in cui l'atleta ha solo un remo.

Gli equipaggi possono essere composti da un solo atleta fino a otto canottieri. L'otto è l'unico evento degli attuali Giochi olimpici in cui l'equipaggio comprende anche un timoniere che siede in fondo alla barca e si occupa delle tattiche di gara.

Solitamente il timoniere è leggero e piccolo di statura per limitare al massimo il peso trasportato in barca.

A Londra 2012 sono in palio 14 medaglie. Le regate si svolgono nei pittoreschi dintorni di Eton Dorney nel Buckinghamshire, dove si tennero anche i Campionati mondiali del 2006.

Uomini e donne competono entrambi nel singolo, nel due senza, nel due di coppia, nel due di coppia pesi leggeri, nel quattro di coppia e nell'otto. Nella competizione maschile vi sono gare distinte per i quattro senza e i quattro pesi leggeri.

Ogni gara è suddivisa in batterie, i cui vincitori vengono ammessi alle semifinali o, a volte, direttamente alle finali con 6 equipaggi. A seconda del numero di imbarcazioni iscritte, gli equipaggi che non vincono la rispettiva batteria hanno un'altra possibilità di raggiungere le fasi successive nel repechage.

(Continua)
0Commento

Ultime notizie

Doping, niente squalifica per Macchi
Doping, niente squalifica per Macchi

Il ciclista escluso dalle Paralimpiadi di Londra 2012 è stato prosciolto da ogni accusa per le sue frequentazioni con il dottor Michele Ferrari.