ANSA (© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)
Aggiornato il: 23/07/2012 | autore ANSA

Arresti per estorsioni a ditte su Ss 106

Operazione polizia contro le cosche della fascia ionica reggina


Arresti per estorsioni a ditte su Ss 106

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 23 LUG - La squadra mobile di Reggio Calabria e personale del commissariato di Siderno hanno arrestato cinque presunti affiliati alle cosche Cataldo di Locri, Bruzzese-Fuda-Andriano' di Grotteria e Alvaro di San Procopio, responsabili di estorsioni negli appalti per i lavori di ammodernamento della statale 106. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, intestazione fittizia di beni ed illecita concorrenza con violenza e minaccia.

3Commento
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?

ultimissime

SùGiù

Cronaca

approfondimento

Non stiamo zitti!Non stiamo zitti!