ANSA (© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)
Aggiornato il: 17/03/2012 | autore ANSA

Bimbo ucciso Sulcis: raptus gelosia

La madre voleva lasciare compagno e tornare con padre bimbo


Bimbo ucciso Sulcis: raptus gelosia

(ANSA) - CAGLIARI, 17 MAR - Sarebbe stato il compagno della madre a soffocare in un raptus di follia il piccolo trovato morto a San'Antioco, aggredendo poi a martellate la donna e tenendola in ostaggio nella sua abitazione sino a quando non e' stata liberata dalla madre di lui. Un litigio nato perche' Daniela Sulas, avrebbe avanzato l'intenzione di tornare col padre del piccolo Mirko, soffocato probabilmente con un cuscino da Igor Garau. Qualcosa pero' non tornerebbe sugli orari forniti dalle varie persone sentite.

16Commento
17 mar 2012, 10.20
avatar

...MA IO AVEVO LETTO CHE LEI ERA USCITA DI CASA CHIEDENDO AIUTO ......

E CHE IL PADRE DEL BIMBO ERA GIA' SPOSATO CON FIGLI CON UN'ALTRA .....

O SI DANNO LE NOTIZIE COME SI DEVE O SI STA ZITTI, CHE NE DITE GIORNALISTI ????

17 mar 2012, 10.32
avatar
Era un bimbo stupendo, gli occhi profondi e curiosi fanno immaginare la sua gioia per la vita....la sua vita strappata da una bestia immonda e vile.......non riesco a provare alcuna pietà per il suo assassino, si è tolto la vita ? Meglio così, certi esseri sono indegni di stare sulla terra, non si può sempre perdonare !!! Che bruci all'inferno, se esiste ! Tu, angelo sfortunato, riposa in pace.
17 mar 2012, 10.55
avatar
povero piccolo...ora sei un'angioletto in paradiso assieme a tutti i piccoli bimbi che purtroppo hanno incontrato gente non degna di avervi avuto accanto....un bacio piccolinoRosa rossa
17 mar 2012, 10.59
avatar
come si fa a prendersela con un bimbo !! c è un angioletto in più nel paradiso
17 mar 2012, 11.18
avatar

Leggendo ieri per la prima volta la notizia,mi sono scese alcune lacrime,ma forse solo perchè nella foto assomigliava tanto ad un mio nipotino,che ora ha 14 anni.

Sono dei drammi che purtroppo si consumano sempre più frequentemente e questo è sintomo che viviamo in una società gravemente malata.

Qui' io non provo alcun sentimento di condanna per nessuno in particolare,ma solo di compassione per tutti.Rosa rossaRosa rossa

17 mar 2012, 11.26
avatar
La gelosia non può far questo, per provare gelosia, bisogna amare, ma se ami veramente non prendi lei a martellate e soffochi suo figlio! Questa è malvagità! Se lei voleva tornare col padre del piccolo, vuol dire che lui non l'amava e l'ha dimostrato uccidendo il piccolo per non darlo al vero padre che lo amava davvero.
17 mar 2012, 11.38
avatar
quando si fanno venire al mondo dei figli, bisogna essere responsabili e non affidarli ad altri, ma tenerli e crescerli perchè non sono loro che chiedono di venire al mondo, pertanto il padre naturale ed anche parzialmente il nonno paterno, hanno una responsabilità morale nella tragedia
17 mar 2012, 12.22
avatar

Raptus di gelosia per l' assassino. Nessun raptus, ma molta ma molta calma nel farlo a fettine.

Dove vige la legge islamica verrebbe consegnato ai parenti della vittima. Qui tra sei mesi è a spasso, dopo aver pagato uno psichiatra che giurerà per 30 denari che era incapace di intendere e di volere.

Prevedo che anche in Europa l' Islam è la religione del futuro.

Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?

ultimissime

SùGiù

Cronaca

approfondimento

Non stiamo zitti!Non stiamo zitti!