ANSA (© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)
Aggiornato il: 20/06/2012 | autore ANSA

Exor: rifare processo Gabetti-G. Stevens

Parzialmente annullata sentenza assoluzione tribunale Torino


Exor: rifare processo Gabetti-G. Stevens

(ANSA) - TORINO, 20 GIU - La Corte di Cassazione ha ordinato un nuovo processo a carico di Franzo Grande Stevens e Gianluigi Gabetti per il caso Ifil-Exor. I supremi giudici hanno parzialmente annullato la sentenza di assoluzione pronunciata dal Tribunale di Torino il 21 dicembre 2010.

4Commento
20 giu 2012, 12.15
avatar
LA MAGISTRATURA NON PERDE OCCASIONE BPER METTERSI IN MOSTRA PER LA SUA INCAPACITA' E LA  SUA INEFFICIENZA
21 giu 2012, 00.09
avatar

i burattini vengono sibito presi i burattinai non li condaneranno mai!!!!!!!!!!!!!!!!

 

avatar

Si può addebitare di tutto a Berlusca, non certo l'inefficienza delle leggi e della magistratura.

Nel merito certo non ho conoscenza, faccio rilevare solo che processi che durano anni hanno diversi gradi di giudizio con sentenze contrastanti e ora addirittura si riapre un processo dove una magistratura ha già emesso una sentenza di assoluzione?

Ora andate a domandarvi perchè in Italia le cose non andranno mai bene e perchè quanti hanno conosciuto o provato a vivere in altri stati preferiscono andarsene a lavorare da altre parti, solo chi tre vantaggi dalla situazione italiana e persone poco pulite desiderano vivere in un posto così tragicomico.

20 giu 2012, 14.26
avatar
Lo sfascio non lo ha creato la Magistratura ma i tuoi amici che hanno governato prima di Monti .
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?

ultimissime

Video

SùGiù

Cronaca

approfondimento

Dona ora!Dona ora!