AGR (© Agr Srl)
Aggiornato il: 14/02/2014 | autore Redazione, AGR

Letta si è dimesso, Napolitano: "Ne prendo atto"

Consultazioni iniziano nel pomeriggio, andranno avanti fino a domani. E impazza già il totoministri


Letta si è dimesso, Napolitano: "Ne prendo atto"

Il premier Enrico Letta ha presentato le dimissioni "irrevocabili" da presidente del Consiglio nelle mani di Giorgio Napolitano: "Il Parlamento - scrive il presidente della Repubblica - potrà comunque esprimersi sulle origini e le motivazioni della crisi allorché sarà chiamato a dare la fiducia al nuovo Governo". La fine dell'esecutivo Letta non avrà insomma un formale passaggio parlamentare. Il Capo dello Stato fa sapere che le consultazioni inizieranno subito, già nel pomeriggio e si concluderanno domani (alle 17 Napolitano vedrà il presidente del Senato Piero Grasso, alle 17,45 quello della Camera, Laura Boldrini). Letta era atteso al Colle alle 16, appuntamento anticipato alle 13, subito dopo l'ultimo Consiglio dei ministri, nella mattinata di venerdì. "Al Quirinale a rassegnare le dimissioni al Capo dello Stato. Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato. 'Ogni giorno come se fosse l'ultimo' " aveva scritto Letta poco prima su Twitter.

Giovedì il documento votato alla Direzione nazionale del Pd ha decretatoil passaggio di consegne con Matteo Renzi, pronto a subentrare a Letta

Il sindaco di Firenze intanto vuole stringere i tempi: l'ultima parola spetterà a Napolitano che stabilirà modalità e tempi. Circolano già i nomi di coloro che comporranno la squadra di governo del neo premier. La sicurezza è che l'attuale ministro per gli Affari regionali Graziano Delrio sarà sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Angelino Alfano con ogni probabilità resterà vicepremier. Sembra scontato l'addio di Saccomanni all'Economia, sostituito da Lucrezia Reichlin, professoressa alla London Business School, o da Piercarlo Padoan, capoeconomista dell'Ocse. Non escluso il nome dell'economista Tito Boeri che però potrebbe andare anche al Lavoro. Per quest'ultimo ministero spunta anche l'ex segretario Pd Guglielmo Epifani. Probabili le riconferme di Emma Bonino agli Esteri, di Andrea Orlando all'Ambiente, di Beatrice Lorenzin al ministero della Salute, e di Maurizio Lupi alle Infrastrutture. Per la Giustizia in bilico la posizione di Annamaria Cancellieri: al suo posto è pronto Michele Vietti, vicepresidente uscente del Consiglio superiore della magistratura. Per lo Sviluppo Economico il nome più accreditato a sostituire Zanonato è quello di Andrea Guerra, amministratore delegato di Luxottica. Alla Difesa il successore di Mario Mauro potrebbe essere una tra Federica Morgherini o Roberta Pinotti, entrambe del Pd, l'outsider è Arturo Parisi.

427Commento
14 feb 2014, 04.16
avatar
bene...una bella crisi extraparlamentare,un nuovo capo del governo che non è nemmeno deputato e non è stato eletto da nessuno...praticamente il pòopolo non conta più nulla ,alla fine anche stavolta deciderà tutto Napolitano , appena gli cambiano il pannolone vedrete che ci regalerà un'altra delle sue perle....
14 feb 2014, 04.16
avatar

Renzi con che diritto diventa primo ministro ? In un paese democratico è il popolo che decide tramite votazioni !!

Così si ricomincia con la grande abbuffata

14 feb 2014, 04.14
avatar
solo in Italia puo succedere questo, ma chi ca... ha eletto Renzi...... nuove elezioni
14 feb 2014, 04.23
avatar
BASTA CHE SI ACCOMODANO....SULLE POLTRONE...STI.....P.AP.P.O.N.I......D.I......M.E.R.D.A........
14 feb 2014, 04.28
avatar
Questa è la democrazia del PD, al loro interno decidono chi fare il presidente del consiglio, Renzi da semplice sindaco a premier senza essere eletto da nessuno, e la chiamano democrazia, io la chiamerei piuttosto dittatura, attenzione italiani attenzione. 
14 feb 2014, 04.23
avatar
ahahahahah.... ma questi sanno solo sfornare pagliacciiiiii.... Renzi... si voleva distinguere ma anche lui è un povero burattino che vuole il governo per i suoi sporchi comodi... questa è la volta buona che il PD affonda una volta per tutte.
14 feb 2014, 04.35
avatar
Renzi e Coerenza sono 2 parole che non possono stare insieme...

Mai al governo senza elezioni... BUFFONE

14 feb 2014, 04.16
avatar
nella lista di renzi  mi mettete pure mastrapasqua  ,come ministro, dato ke e in disoccupazione fate ridereeee

14 feb 2014, 04.12
avatar
un gruppo snello ?? Cioè secchi, secchi ?...tanto avranno tempo di abbuffarsi anche loro !
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?

ultimissime

SùGiù

Cronaca

approfondimento

Non stiamo zitti!Non stiamo zitti!