ANSA (© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)
Aggiornato il: 07/08/2012 | autore ANSA

Sinai, addestramento per 1.500 jihadisti

Beduini, 'Egitto agisca, se no si rischia intervento Israele'


Sinai, addestramento per 1.500 jihadisti

(ANSA) - GAZA, 7 AGO - Millecinquecento jihadisti armati si sono addestrati nel Sinai settentrionale, anche con armi pesanti, nei mesi seguiti alla rimozione di Hosni Mubarak dalla carica di presidente dell'Egitto. Lo ha detto alla agenzia palestinese Maan lo sceicco Khalaf al-Maniei, un esponente della tribu' beduina degli al-Sawarka che risiede nel Sinai del nord. Secondo lo sceicco gli addestramenti avvengono nel nord e nel centro della penisola e vi prendono parte miliziani da diversi Paesi.

1Commento
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?

ultimissime

SùGiù

Cronaca

approfondimento

Non stiamo zitti!Non stiamo zitti!